Con 'nuova Gesenu' più differenziata

Con la nuova Gesenu circa 42 mila abitanti vedranno "modificata e migliorata la quantità e la qualità della raccolta differenziata che consentirà anche un risparmio di circa 700 mila euro". Tutto questo "grazie alla riduzione dei costi di smaltimento, trattamento e recupero. Si è presentata anche così l'azienda Gesenu, che a Perugia ha illustrato, oltre al suo presente con la rinnovata governance, anche il suo futuro dopo aver ricordato le tappe "molto difficili" del passato. "Sulla scorta del sistema di raccolta 'porta a porta' nel centro storico, siamo in grado ora di mettere in campo progetti che prevedono l'estensione del sistema domiciliare in tutta la città 'compatta'" ha detto il vicesindaco Urbano Barelli. Il presidente di Gesenu Wladimiro De Nunzio ha sottolineato che "nel mettere in sicurezza la società sotto il profilo della legalità, il punto centrale è quello della trasparenza". Sulle "Nuove prospettive di Gesenu" è intervenuto il consigliere delegato Luciano Piacenti.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Citerna

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...